Come scegliere uno smartphone

Come scegliere uno smartphone


Tutti parlano di smartphone in questi giorni. Ottenerne uno è sia eccitante e scoraggiante. Ce ne sono tanti tra cui scegliere e può essere difficile sapere quali caratteristiche e funzionalità si adattino al meglio al tuo stile di vita. Come decidi quale ottenere? Questa guida illustra i passaggi chiave da seguire per arrivare alla tua decisione.


Segui queste istruzioni dettagliate per scegliere il tuo smartphone


Passaggio 1: pensa a ciò che desideri da uno smartphone. Hai un sacco di musica o video che ti piacerebbe portare con te? Se lo fai, potresti prendere in considerazione un telefono con una memoria relativamente più grande.


Passaggio 2: pensa a quanto sia importante avere una fotocamera sul tuo telefono. Se sei un appassionato di hobby, potresti preferire una fotocamera dedicata di alta qualità e non preoccuparti se ne hai una sul tuo telefono. Se non sei interessato a scattare foto o video, potresti non volerne neanche uno. Tuttavia, se l’idea di fare scatti casuali senza il peso extra di una fotocamera separata nella tua tasca fa appello, potrebbe essere una buona idea.


Passaggio 3: Il GPS (sistema di posizionamento globale) è importante per te? Se hai un terribile senso dell’orientamento, essere in grado di ottenere una mappa ovunque ti trovi con un grande indicatore rosso “Tu sei qui” può essere enormemente rassicurante, ma se sei un mago della navigazione, potresti sentire di non bisogno di essa. Inoltre, se hai già un navigatore satellitare per la tua auto, potresti trovarlo inutile.


Passaggio 4: sei interessato ad estendere le funzionalità del tuo telefono? L’iPhone ha di gran lunga il più grande App Store – con oltre 500.000 app, ha molto più del suo concorrente più vicino. Ciò significa che potresti preferire un iPhone se desideri accedere a quante più app possibile.


Passaggio 5: hai problemi con la destrezza digitale? Se hai l’artrite nelle mani o semplicemente non sei agile con le dita, se lo desideri, potresti prendere in considerazione l’idea di prendere un telefono con una tastiera fisica, come la maggior parte dei telefoni di Blackberry. Usare le tastiere touchscreen su altri telefoni può essere un po ‘complicato, e alcune persone trovano più facile usare i pulsanti che possono sentire.


Passaggio 6: Quanto è importante la facilità d’uso per te? L’iPhone ha l’interfaccia più semplice e facile da usare, quindi se sei preoccupato di rimanere perplesso dall’alta tecnologia, potrebbe essere quello giusto per te.


Passaggio 7: Quanto sei un tecnico? Se hai intenzione di modificare personalmente e armeggiare con il tuo telefono, potresti prendere in considerazione un telefono con sistema Android open source..


Passaggio 8: forse la cosa più importante, qual è il tuo budget? Vuoi le funzionalità che ti interessano abbastanza da pagare extra per loro? Un telefono a contratto può essere economico come € 50 (o anche gratis!), Ma finirai per pagare molto di più per la lunghezza di un contratto. Il pay-as-you-go potrebbe essere più economico a lungo termine, ma può essere un pagamento iniziale molto grande – € 500 o superiore!


Passaggio 9: è ora acquistare il tuo smartphone. Basta tenere a mente le caratteristiche che ti interessano – potresti volerle scrivere – e non lasciarti trascinare in una frenesia da genio. Ricorda che i diversi provider di telefonia hanno tutti prezzi diversi, quindi prova e ottieni l’offerta migliore che puoi! Vai sui siti sspecializzati di confronto cellulari per prezzi e schede tecniche

ginlog

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *